La scelta del software per i trasporti e le spedizioni deve rispondere sia al business plan di broker e imprese di distribuzione sia alla loro mission. Una visione strategica di posizionamento dell’azienda indispensabile per affrontare la platea dei competitor. In quest’ottica, l’acquisto del software assume un ruolo primario accanto agli altri importanti investimenti strutturali e funzionali da porre in essere. Focalizzando il discorso sui trend 2024, traiamo indicazioni utili per capire le qualità richieste ad un software per i trasporti e le spedizioni performante. Il periodo attuale è fortemente influenzato da situazioni belliche e da altre tensioni che condizionano gli scambi internazionali. Questi, a loro volta, influenzano le economie e gli scambi interni dei Paesi coinvolti a livello mondiale. Ad esempio, l’Italia sconta negli ultimi anni un forte aumento dei costi del trasporto su gomma. Il rapporto annuale della Banca d’Italia indica costi medi stradali, per tonnellata, aumentati di oltre il 20% (sia carichi completi sia quelli parziali).

Quali indicazioni possono ricavare le imprese del settore nel panorama logistico attuale?

L’evoluzione degli scenari fornisce delle indicazioni precise in merito utili anche per la scelta di software di gestione di spedizioni e trasporti. Nell’analizzare tali indicazioni, molte delle quali provengono dalla ricerca della società di consulenza americana Mc Kinsey, vediamo come Courier Suite risponde alle esigenze del settore.

La digitalizzazione dei processi logistici

In un mondo sempre più digitalmente integrato, lo scambio efficace dei dati con clienti e fornitori è essenziale per i rapporti commerciali. Passando dai massimi sistemi al software Courier Suite, l’importazione e l’esportazione dei dati anche massiva, è solo il primo di tanti vantaggi. Una procedura che integra anche i sistemi di terze parti. La generazione di lettere di vettura nei formati di vettori/corrieri, e la gestione dei contrassegni, così come quella dei pallet EPAL, sono solo esempi di digitalizzazione logistica.

La rapidità delle consegne

Le aspettative dei clienti aumentano sempre di più, alle imprese di trasporti e spedizioni occorre abbreviare i tempi. Gli operatori della logistica stanno modificando i processi logistici tradizionali relativamente all’aumento dei magazzini territoriali, dei punti di consegna e di ritiro delle merci. Courier Suite offre ai suoi clienti moduli di triangolazione per gestire ritiri e consegne indipendenti dalle sedi di spedizione. Senza contare l’abbattimento del tempo nelle varie procedure prima della partenza del mezzo, e il Tracking online che restituisce al cliente la posizione della spedizione. E in questo discorso rileva anche il modulo Esiti di consegna che comunica in tempo reale l’avvenuta consegna o le cause di quella mancata. Rimettendo automaticamente di nuovo la spedizione in consegna.

Le doti di resilienza ai cambiamenti

Capacità di adattamento alle situazioni, di saperle prevedere, di indirizzare il business aziendale verso mercati diversi. La resilienza è l’elasticità necessaria di adattamento ai cambiamenti ambientali. Courier Suite serve tante funzioni di trasporti e spedizioni, grazie a più di 200 moduli tra i quali scegliere quelli per singole configurazioni ideali. Un software modulare che permette al cliente anche di svolgere contemporaneamente l’attività di distribuzione e di broker di trasporti. Un applicativo che consente alle start up di partire con un SaaS (Courier Starter), provando inizialmente la qualità del software. Infine, sotto il profilo della resilienza, va citata la produzione di report e statistiche utili per decisioni imprenditoriali “data driven” a vari livelli. L’aggiornamento tecnico, normativo e fiscale di Courier Suite, e l’integrazione potenziale con sistemi IOT rendono questo software per i trasporti e le spedizioni altamente resiliente.

Per conoscere meglio cosa può fare COURIER SUITE per la tua impresa

contattaci

Condividi questo articolo

A cura del Marketing & Comunicazione di Eurosoftware Italia