IAA 2018: freddo a zero emissioni con la bicicletta elettrica frigorifero Lamberet - Eurosoftware

Prova

22
Ott

IAA 2018: freddo a zero emissioni con la bicicletta elettrica frigorifero Lamberet

Dal 20 al 27 settembre si è tenuta la 67esima edizione dello IAA di Hannover, il più importante salone europeo dedicato ai veicoli commerciali e industriali che si tiene ogni due anni nella città della Bassa Sassonia.

Tanti gli espositori e le novità presentate tra gli stand della fiera tedesca, con un’attenzione particolare ai temi della mobilità sostenibile, dell’elettrificazione dei veicoli e della guida autonoma.

Particolare interesse ha destato una bicicletta elettrica frigorifero a tre ruote con pedalata assistita, zero emissioni, per le consegne fino all’ultimo metro. È il Kleuster Freegone Frigoline di Lamberet che, con i suoi 1,5 m3 refrigerati, permette di arrivare fin nei centri dei paesi più piccoli e all’interno delle aree urbane a traffico limitato, tipiche delle grandi città.

Scopriamo insieme i dettagli di questo veicolo.

La bicicletta, conforme alla norma europea 15194, è elettrica a pedalata assistita che garantisce zero emissioni, zero rumore e anche zero ingombro. Così anche il parcheggio non è più un problema. La circolazione sulle piste ciclabili facilita il trasporto e rende più agevole le consegne. Con gruppo frigorifero omologato ATP e trazione elettrica che può arrivare senza sforzo a 25 km/h, Kleuster Freegone Frigoline di Lamberet è dotata di assistenza alla partenza in salita e si ricarica in 5 ore tramite una semplice presa da 230V 16 ampere.

In realtà, i punti di forza di questo mezzo sono diversi e spaziano dalla carrozzeria frigorifera con apertura laterale agevole e pratica, alla ricarica trazione e refrigerazione abbinate, fino al buzzer di retromarcia e al kit di illuminazione completo con richiamo nella parte superiore della carrozzeria.

Ecco le parole di Erick Méjèan CEO del Gruppo Lamberet

«La politica di specializzazione orizzontale di Lamberet nel settore delle carrozzerie frigorifere – racconta Erick Méjèan CEO del Gruppo – ha portato a una vera accelerazione del business. Abbiamo la più ampia gamma di soluzioni frigorifere: furgoni, autocarri, camion e semirimorchi, caratteristica unica nel mondo della carrozzeria. Ora abbiamo occupato anche il segmento dell’ultimo metro con la bicicletta elettrica refrigerata che incontra le esigenze di molti professionisti del food delivery, dello street food, delle gelaterie artigianali. All’interno di queste categorie, la nostra offerta è ulteriormente suddivisa e adattata in base alla professione e all’evoluzione delle esigenze dei nostri Clienti. Gli operatori del settore dei trasporti e della logistica devono infatti rispondere a sfide sempre più complesse, in un contesto di forti cambiamenti ambientali: la consegna dell’ultimo metro, dell’ultimo chilometro, l’incremento massiccio della distribuzione nelle aree urbane, la generalizzazione della multi temperatura. Utilizzano veicoli tecnicamente più avanzati e si affidano a soluzioni su misura per aumentare l’efficienza della loro organizzazione. Le nostre carrozzerie diventano così il mezzo per incidere direttamente e positivamente sulla competitività della loro azienda».

Chi è Lamberet

Lamberet S.p.A. è la filiale italiana del gruppo francese specializza in soluzione per il trasporto isotermico a temperatura controllata. La sede si trova nella zona industriale di Lainate e si sviluppa su una superficie 15mila mq e 3mila dedicati a officina-magazzino.        La sede include anche un’area dedicata ai collaudi dei veicoli.

La rete di vendita di Lamberet Italia è costituita da dealer e venditori diretti che coprono tutto il territorio nazionale, isole comprese. Per il completamento degli autotelai cabinati e autoveicoli allestiti, la rete dei dealer è composta da Golo nel nord est, Estasi e Pedrelli nell’Emilia Romagna, Europa Car in Toscana, mentre per il centro-sud a breve sarà attivo in provincia di Frosinone il nuovo polo di eccellenza dell’allestimento targato Lamberet. Per i semirimorchi, oltre all’headquarter di Lainate, la rete è costituita da Viocar per Triveneto e Romagna, Romana Diesel per il Lazio, Ribatti Veicoli Industriali per Puglia, Abruzzo e Molise, MAVI (anche se non in esclusiva) per la Sicilia. Per la manutenzione e la riparazione della carrozzeria i clienti possono contare su 12 punti di assistenza complessivamente tra dealer, sede e officine autorizzate distribuite in tutta Italia.

SEI UN'AZIENDA CHE SPEDISCE A TEMPERATURA CONTROLLATA?
TANTE AZIENDE COME TE HANNO SCELTO COURIER

Ti potrebbe interessare anche
GUIDA ALLA FATTURAZIONE ELETTRONICA: CAPITOLO 5
Amazon sfida poste italiane
Dal 4° Forum Internazionale di Conftrasporto-Confcommercio: trasporti più sostenibili
GUIDA ALLA FATTURAZIONE ELETTRONICA: CAPITOLO 4