Il tracking online della spedizione diventa sempre più importante nella procedura di acquisto in rete, com’è confermato anche da diversi studi scientifici. L’episodio storico del Covid ha sviluppato le vendite online richiamando l’attenzione dei marketers su ogni fase dell’acquisto per capire il comportamento dei consumatori. Nel rapporto tra azienda venditrice e cliente online, la consegna (costi, tempi, puntualità ecc.) ha un ruolo importante per la fidelizzazione e la reputazione. È oramai fondamentale per un’impresa di spedizioni, broker o distribuzione, offrire ai propri clienti il tracking online. Così come, rendere disponibile la verifica degli esiti online di consegna, attraverso il proprio gestionale trasporti. Questi servizi sono offerti al cliente già dagli stessi e-commerce; il vettore/corriere non può quindi, per rimanere competitivo, evitare di partecipare alla catena di informazione. La multinazionale dei trasporti UPS, presente in duecentoventi Paesi del mondo, dichiara che il 94% degli utenti che acquistano online controlla il tracciamento del pacco in rete.

I risvolti psicologici del tracking online della spedizione

I consumatori seguono cioè il percorso di un ordine nelle sue diverse fasi e questo migliora la loro esperienza d’acquisto. In caso di ritardi o problemi di consegna, la disponibilità dell’informazione evita situazioni di eccessivo allarme rispetto all’ignorare dove sia il pacco atteso. Ma anche se la spedizione procede senza intoppi, il tracciamento soddisfa l’impulso istintivo del cliente di sapere dov’è l’acquisto per vivere serenamente l’attesa dell’arrivo. L’ansia dell’attesa è spiegata da Richard Thaler, premio Nobel per l’Economia, per il quale, in estrema sintesi, nel periodo di tempo in cui l’acquisto è pagato ma non se ne dispone si genera ansia acuita dall’idea che le cose potrebbero andare storte. L’impazienza è un fenomeno studiato dalla psicologia del marketing, notevoli a questo proposito lo studio delle ricercatrici americane Fishback e Roberts “Impatience Over Time”. In breve: l’impazienza di chi attende aumenta con l’avvicinarsi sia fisico del pacco sia del momento previsto della consegna.

La necessità del tracking online integrato nel software gestionale

Da quanto precede si evince la necessità dei broker di distribuzione e delle imprese di spedizione di offrire il tracking online ai propri clienti. In modo che questi a loro volta possano metterlo a disposizione dei loro clienti. Courier Suite, software gestionale di trasporti, ha sviluppato i moduli Tracking Online ed Esiti Online che soddisfano efficacemente le esigenze di informazione sullo stato delle spedizioni. Tracking Online offre la ricerca anche senza autenticazione; autenticandosi permette ricerche più articolate e la visione del pdf della lettera di vettura firmata. Esiti Online notifica sia le consegne – con la visione della firma – sia le mancate consegne e può trasformare gli indirizzi dei borderò nelle mappe di Google che attivano il navigatore. Nel 2024 ricorre il trentennale del primo servizio di tracciabilità in rete; quello offerto da Fedex ai propri clienti. Ciò che allora era considerato qualcosa di straordinario, oggi è alla portata di tutti. L’innovazione tecnologica progredisce e Courier Suite, anche nel tracking online della spedizione, offre soluzioni efficaci per chi opera nel settore.

Per conoscere meglio cosa può fare COURIER SUITE per la tua impresa

contattaci

Condividi questo articolo

A cura del Marketing & Comunicazione di Eurosoftware Italia