GUIDA ALLA FATTURAZIONE ELETTRONICA: CAPITOLO 5 - Eurosoftware

Prova

10
Dic

GUIDA ALLA FATTURAZIONE ELETTRONICA: CAPITOLO 5

Il valore della Fatturazione Elettronica

Oggi affrontiamo insieme quello che può sembrare scontato ma in realtà non è, e parliamo del valore della Fatturazione Elettronica. Seguendo un approccio superficiale, potremmo pensare che il mero valore sia quello di non passare dalla posta cartacea e dal postino, quando in realtà c’è molto di più.

Sì perché la FE è uno strumento per stimolare le imprese a emettere, ricevere e gestire documenti transazionali di business in formato elettronico elaborabile.

Il “clamore” è legato alla forte attenzione che ricade sul documento “Fattura”, in quanto, l’estensione dei principi ispiratori della FE a tutti i documenti del Ciclo dell’Ordine, sempre nelle relazioni tra imprese e PA, porta a stimare un risparmio conseguibile di 6,5 miliardi di euro/anno. Un valore che comincia ad avvicinarsi a quelli che si cercano di recuperare attraverso le leggi di stabilità. L’idea è avveniristica ma non certo impraticabile è in pratica di estendere questo modello a tutte le relazioni commerciali del nostro Paese. Non solo verso la PA ma anche e soprattutto tra imprese per inquadrare un beneficio raggiungibile misurabile in circa 60 miliardi di euro/anno.

Parliamoci chiaro, non sarà un immediato flusso di cassa a disposizione di cittadini, imprese o PA, questo valore rappresenta però molto bene, valorizzandola in €, la somma dei costi per materiali, spazi e manodopera oggi impegnata in attività ormai a scarsissimo valore aggiunto: è dunque una misura (in €) del potenziale recupero di competitività per l’intero Paese, se si adottassero gli strumenti digitali a supporto delle relazioni B2b.

  • è un documento cardine nelle relazioni verso i partner di business;
  • apre la porta al pagamento;
  • ha valore fiscale;
  • è usabile per ottenere finanziamenti;
  • ha importante valore giuridico.

 

Certo, la relazione commerciale non è fatta solo di Fatture: ci sono gli Ordini, le Conferme d’Ordine, gli Avvisi di Spedizione, i Documenti di Trasporto, le prove di avvenuta consegna, gli avvisi di ricezione merci, le bolle entrata merci o gli stati avanzamento lavori, ecc. Ciascuno di questi documenti può essere concretamente (cioè con la giusta tecnologia e nel rispetto delle norme vigenti) gestito con le stesse logiche con cui si affronta la Fatturazione Elettronica. Quindi in formato elaborabile e, dove richiesto, adottando la conservazione digitale a norma. E ancora di più, un approccio corretto alla digitalizzazione dell’intero ciclo Ordine-Pagamento non dovrebbe limitarsi alla sola Fattura ma dovrebbe mirare a ricucire l’intero processo, dalla digitalizzazione degli Ordini per arrivare fino al Pagamento.

Il vero valore della Fatturazione Elettronica sta quindi nel creare cultura digitale, abituando le imprese del nostro Paese – storicamente lente, poco convinte nella digitalizzazione delle relazioni B2b e nel passato frenate da un quadro normativo “innamorato” del cartaceo – a gestire documenti in ingresso o in uscita in formato elettronico elaborabile (si veda anche questo articolo “Imprese digitali, la e-fattura è solo il primo passo“). In quest’ottica, proprio la Fatturazione Elettronica verso la PA può rappresentare un ottimo “innesco”, in quanto è già stata praticata da oltre 750.000 fornitori. Un insieme fortemente eterogeneo per area geografica di provenienza, settore di riferimento e dimensioni (grandi, medie, piccole e piccolissime imprese). E se di “innesco” si tratta, questo può impattare sia sul Ciclo Attivo (nelle relazioni verso i clienti), sia sul Ciclo Passivo (nelle relazioni verso i fornitori).

Segui il nostro blog per sapere tutto il necessario sulla fatturazione elettronica

Capitolo 1: Un quadro generale
3 agosto

Capitolo 2: La fattura PA
5 settembre

Capitolo 5: Il valore
10 dicembre

Capitolo 6: ???
gennaio

Se invece sei impaziente e vuoi scoprire tutto sulla fatturazione elettronica, scarica il nostro ebook gratuito

Ti potrebbe interessare anche
GOVERNO CINESE: EOS MIGLIORE BLOCKCHAIN
Courier per Distribuzione e Logistica
Tesla per le auto della Polizia
Courier per Broker di corrieri