Facebook vuole integrare WhatsApp, Instagram e Messenger - Eurosoftware

Prova

13
Feb

Facebook vuole integrare WhatsApp, Instagram e Messenger

Notizia bomba: Facebook integrerà i servizi di messaggistica di WhatApp, Instagram e Messenger creando una grande infrastruttura di comunicazione disponibile e crittografata. Lo riporta il New York Times, che spiega nel dettaglio un’operazione che farà molto discutere.

Chiariamoci subito, non stiamo parlando dell’unificazione delle App sotto una sola applicazione perché nella mente di Mark Zuckerberg, le applicazioni dovranno rimanere fruibili singolarmente, per ora.
A essere integrate saranno le infrastrutture sottostanti. Un lavoro consistente, che richiederà circa un anno.

Un cambiamento di rotta rispetto alle dichiarazioni che fece Zuckerberg al momento delle acquisizioni di Instagram e WhatsApp, quando promise che le applicazioni sarabbero rimaste autonome.

I problemi ora sono due: privacy e sicurezza dei contenuti. Come sappiamo, Facebook è stata già oggetto di critiche e investigazioni, in relazione all’ingerenza nelle elezioni democratiche e la diffusione di disinformazione con fake news e account. Così Zuckerberg ha esplicitamente chiesto che tutte le applicazioni includessero la crittografia end-to-end.
Si tratta di un elemento importante per proteggere i messaggi dall’essere visti da chiunque tranne che dai partecipanti a una conversazione.
Questo vorrebbe dire che la sicurezza dei messaggi scambiati su Facebook Messenger e Instagram sarebbe innalzata decisamente. Con la tecnologia end to end, giova ricordarlo, è praticamente impossibile entrare in una chat:
i messaggi sono visibili esclusivamente a chi li invia e a chi li riceve. Qualsiasi intrusione porterebbe zero risultati, se non codici indecifrabili al posto di parole.

Al di là di queste implicazioni, quel che appare chiaro è che Facebook intende mantenere alto il coinvolgimento degli utenti nel proprio sistema di comunicazione, anche perché il panorama della messaggistica vede Google e Apple rivaleggiare in modo diretto.

Quindi Facebook sta assegnando agli strumenti di comunicazione diretta il compito di creare l’infrastruttura per aumentare le proprie entrate pubblicitarie e per creare nuovi servizi.

Ti potrebbe interessare anche
Virgin Galactic: arriva il turismo spaziale
25° GLOBAL SUMMIT LOGISTICS & SUPPLY CHAIN
Logistica trampolino per l’e-commerce, Nexive: ”Rafforzare l’ultimo miglio”
Dalla Cina all’Europa: il TIR conclude efficacemente la consegna merci